6 domande indispensabili da farsi
prima di parlare in pubblico

  • Home
  • Blog
  • 6 domande indispensabili da farsi prima di parlare in pubblico

Ipotizza di avere uno speech o una presentazione a breve. Sei alla tua scrivania che ti gratti la testa mentre guardi un foglio bianco e ti stai sforzando di pensare a qualcosa da dire.

Più si avvicina la data di questo evento, più senti la pressione. Più è importante la tua audience, maggiore è la pressione che senti. Tutta questa pressione è sufficiente per azzerare i tuoi pensieri e accelerare il battito del tuo cuore. È come se stessi provando la stessa paura che proveresti sul palco.

Di seguito, ti presentiamo una serie di fasi che ti guideranno, senza paura e in modo efficiente, nel processo di preparazione di uno speech, di una presentazione, di un meeting o di una call telefonica. Utilizzando questa struttura troverai la tua motivazione per parlare e per far decollare la tua creatività.

Le 6 domande da porsi prima di affrontare un discorso in pubblico

Prima di iniziare a scrivere, definisci innanzitutto il contesto del tuo speech.

Qual è il modo migliore per farlo, e per costruire un messaggio empatico di successo? Ne parleremo in modo più approfondito al nostro workshop “Tu sei il tuo messaggio”, che si terrà a Roma il prossimo 14 Giugno. Scopri ora tutti i dettagli e conferma la tua partecipazione!

Ecco le 6 domande indispensabili da porti prima di uno speech:

1. Che tipo di presentazione sarà? È una conferenza o un meeting? Dove si svolgerà? Immagina il luogo, la struttura, per metterti nei panni di chi ti ascolterà.

2. In quale punto dell’agenda farai la tua presentazione? Se sei il primo speaker, il tuo livello di energia farà da riferimento per l’intero evento. Se sei l’ultimo speaker devi tenere alto il tuo livello di energia perché sei davanti a un uditorio stanco, che magari spera di andare via un po’ prima per evitare il traffico e tornare a casa.

3. Chi altro parlerà? Se parli di un tema su cui ci sono opinioni divergenti, ti aspetti che altri speaker contestino alcuni tuoi punti di vista? E come puoi distinguerti dagli altri speaker?

4. Quanto tempo dovrai parlare? Cinque minuti, trenta minuti, un’ora o di più? La durata è un elemento decisivo per la costruzione del tuo obiettivo.

5. Il tuo discorso includerà uno spazio per domande e risposte?

6. Cosa si aspetta l’organizzazione dell’evento dal tuo speech? A volte le aspettative dell’organizzazione differiscono dalle nostre. È importante essere sicuri che queste siano allineate.

Le risposte che darai ti aiuteranno anche a essere flessibile.

Vuoi apprendere i migliori strumenti per comunicare al tuo pubblico un messaggio persuasivo e interessante? Ti aspettiamo il 14 Giugno a Roma al nostro workshop “Tu sei il tuo messaggio”! Contattaci ora per avere più info!

Potrebbero intressarti anche

Come Sviluppare Una Comunicazione Persuasiva: 4 Consigli ai Liberi Professionisti

Oggi la comunicazione, soprattutto in ambito professionale, è sempre più complessa.

leggi tutto

Come Comunicare in Pubblico: i Suggerimenti di Speaking To Life ai Sales Account

Una comunicazione efficace ed efficiente si rende sempre più utile soprattutto al giorno d’oggi

leggi tutto

Come Costruire Uno Speech Efficace e di Successo? Scrivi per l'Orecchio!

Come creare uno speech interessante, che catturi l’attenzione di chi ascolta?

leggi tutto

Contattaci

Siamo pronti a rispondere a ogni tua domanda.
Scrivici ora, ti ricontattiamo tempestivamente!

A cosa sei interessato?

Quale di queste professioni
si avvicina di più alla tua?

Un’ultima domanda:
parli già in pubblico?

Abbiamo fatto!
Ti chiediamo solo di compilare questi ultimi dati prima di inviarci la tua richiesta.
Ti richiameremo noi.

Continuando dichiaro di accettare l'informativa sulla privacy


Contattaci

Continuando dichiaro di accettare l'informativa sulla privacy

Nei tuoi speech con clienti e investitori sai comunicare in modo interessante e coinvolgente?

Abbiamo un fantastico regalo per Te!
Compila il modulo e scarica la nostra check list su come costruire obiettivi ben formati.

Continuando dichiaro di accettare l'informativa sulla privacy