La nostra formazione di altissimo livello
con Trainer PNL e Business Coach

Esperienza trentennale, passione ed entusiasmo:
scopri il nostro team di trainer e coach professionisti del Public Speaking

Ti presentiamo i nostri Coach

I team sinergici sono caratterizzati da una matematica peculiare che trasforma la somma delle persone in una moltiplicazione di conoscenze, azioni e risultati.

Luciano Tiberi

Federica Cortina

Albino Ruberti

CEO Speaking To Life, Trainer PNL e Trainer Coach

Sono un Trainer Coach e per essere un buon Coach, prima di tutto, bisogna saper essere Coach di se stesso: per me è stato così.

Prima di farne una professione, sono diventato Coach di me stesso, perché solo imparando a mettere in pratica sulla propria capacità queste abilità e raggiungendo alte performance individuali, sono riuscito ad aiutare gli altri ad ottenere dei risultati strabilianti.

Ti racconto un po’ di me: da bambino sognavo di fare l’antropologo o l’insegnante. Avevo voglia di infondere quello che già sentivo dentro: passione, voglia di fare e trasmettere un atteggiamento gioioso. Il passare del tempo e la presenza di determinate condizioni mi hanno portato a diventare un giovane imprenditore nell’azienda artigiana dei miei fratelli molto più grandi di me.

Andare a scuola la mattina, lavorare il pomeriggio e nelle vacanze ti fa crescere in fretta; inoltre ti rimane difficile capirlo soprattutto quando vedi che i tuoi amici che si divertono e tu sei a lavorare. Con il tempo ho capito che quello è stato un periodo formativo importante per me e un passaggio importante per le scelte fatte in seguito. In quell’epoca mi accorsi che i rapporti tra i miei collaboratori erano più fondati sul disappunto, concentrandosi sul problema anziché sulla collaborazione e sulla soluzione, da quel momento ho capito che c’era bisogno di un cambiamento e di conseguenza un miglioramento. Sentivo che c’era qualcosa che non andava e che in quel momento dovevo fare qualcosa per cambiare, ma cosa potevo fare? Iniziai a studiare per cercare delle soluzioni al mio problema e grazie alla mia curiosità e a un’affinità con la mentalità americana mi approcciai alle discipline di crescita personale e professionale. Ho iniziato così a formarmi in management e organizzazione aziendale. Ho incontrato successivamente la PNL e la disciplina del Coaching.

Confrontandomi con queste realtà capii che l’informazione è qualcosa di diverso rispetto alla comunicazione e che per fare la differenza, soprattutto nell’era in cui ci troviamo oggi, abbiamo bisogno delle competenze trasversali, delle soft skills.

Ecco perché il saper comunicare, il Public Speaking, lo Storytelling sono le abilità indispensabili per fare la differenza oggi.

Grazie a questa mia passione per la formazione ne ho fatto un mestiere per sottolineare come anche gli altri possono esprimere il loro potenziale e proprio per questo ho deciso circa dieci anni fa di fondare una Scuola di Formazione Specializzata in Soft Skill, Neuroscienze, Pnl e Coaching, Comunicazione in pubblico con l’intento di aiutare le persone a percepire un modo diverso di vivere la vita per poter decidere con consapevolezza in quale direzione andare e dare valore a tutto ciò che possiamo fare.

Grazie ai percorsi che propongo nella mia scuola sono in grado di portare la mia esperienza personale e professionale nelle mie aule e condividere la mia passione con persone che hanno un sogno e vogliono trasformarlo in un obiettivo producendo dei risultati. Decidendo consapevolmente di avere un “perché” forte nella loro vita per dare un significato profondo a ciò che si fa e intravedere un futuro lungimirante.

Oggi qual è il mio lavoro? In realtà anche il mio sogno da bambino si è realizzato: sono insegnante perché trasmetto competenze tecniche e pratiche a coloro che vogliono fare la differenza nella propria vita. Mi sento anche un antropologo, perché vado alla continua ricerca del potenziale umano e del modo per poterlo far esprimere.

Trainer in PNL, Coach e Responsabile Formazione STL

Sono Federica e mi occupo di Comunicazione, di Programmazione Neuro Linguistica e di Sviluppo Personale con il coaching da una decina di anni.

Sono appassionata di psicologia e della crescita personale e quando ho incontrato la PNL e il Coaching ho deciso di farne una professione, anche se penso che sia stata la PNL ad incontrare me. Credo che il miglioramento costante si sviluppi quando prestiamo attenzione ogni giorno alle cose che facciamo: solo così riusciamo a migliorare noi stessi e portare valore aggiunto agli altri.

Ti racconto un po’ di me: dopo la laurea in Psicologia vedevo la mia carriera avviarsi, eppure mi mancava qualcosa. Sentivo che avevo degli strumenti efficaci che avevano bisogno di “esplodere” e non sapevo come. Sentivo di volere fare qualcosa d’importante e grandioso e avevo voglia di cambiare. Allora ho avuto l’occasione di conoscere Luciano Tiberi (il caso non esiste!) che proprio in quegli anni stava dando forma al suo sogno: una scuola di formazione sulla crescita personale e professionale nel centro Italia. Questo fu il mio primo appuntamento con la PNL e il Coaching. Dopo varie fasi mi trovai di fronte a un bivio: scegliere di iniziare questa nuova avventura e contribuire nel realizzare qualcosa da zero, oppure proseguire il viaggio fuori verso realtà già strutturate?

Se mi stai leggendo sai benissimo cosa ho scelto ed è la cosa migliore che potessi fare (il caso non esiste!). Ho avuto l’occasione di fare un mio percorso di crescita, dove le teorie sono linee guida e la pratica è l’elemento che permette di fare la differenza, solo sperimentando su se stessi si ha l’occasione di “toccare con mano” il cambiamento. In tanti esercizi ho riso e pianto proprio perché stavo scoprendo il potenziale che avevo e che in pochi mi riconoscevano, compresa io! Ho letto, studiato, passato ore e ore ad allenare i miei talenti: la comunicazione, l’ascolto, la capacità di leggere oltre le parole.

Sono diventata Trainer in PNL direttamente con Richard Bandler e successivamente ho iniziato a tenere i miei primi corsi di formazione in aula e in aziende. Ricordo benissimo le sensazioni di quei momenti: sudore, palpitazioni, bocca asciutta, mancanza di aria e proprio grazie agli strumenti appresi e ai miei mentori ho affrontato quelle sensazioni che mi regalano oggi in ogni mio speech la giusta carica, adrenalina e attenzione per trasmettere agli altri gli strumenti indispensabili nel Public Speaking. Oggi questa è la mia Missione.

In quest’ultimo anno ho rafforzato ancora di più che l’arte del parlare in pubblico è già dentro di noi e che negli anni per una serie di motivi viene limitata. Ho un bimbo di nome Elia e in ogni occasione, quando è solo con me o quando è in pubblico, è un irrefrenabile comunicatore e cattura l’attenzione di chi ha intorno. È un caso? Vale solo perché è un bambino? No, è lo stato della purezza, della gioia e della condivisione della comunicazione dove non esiste giudizio ma solo complicità; e questo lo dimentichiamo nei nostri speech. Il mio intento è far ritrovare dentro ognuno di noi quello spirito da bambino che comunica catturando l’attenzione e coinvolgendo il pubblico; ricordandoci che noi non parliamo ma comunichiamo, noi non siamo davanti al pubblico ma siamo con il pubblico.

International NLP Trainer (NLP Society) e Business Coach (NLP Society)

Ho sempre creduto che le persone, tutte le persone, siano straordinarie, ricche di un potenziale immenso e che, spesso, questo potenziale non venga espresso. La mia mission si è chiarita e si è rafforzata negli anni.

Ho cominciato a fare il Coach con compagni e compagne di scuola. In realtà, allora, il Coaching non esisteva ancora nella sua forma attuale e io ne ignoravo persino il nome. Quando dico che facevo Coaching intendo che mi veniva naturale individuare delle caratteristiche, competenze e inclinazioni che dimostravano avere i miei coetanei e li stimolavo a usarle e renderle visibili.

Alle superiori (Liceo Classico) continuò il mio amore per la cultura, per lo studio e i libri, e anche la capacità di stimolare gli altri e creargli dei piani di azione. Tanto che molti pensavano che avrei fatto il professore. Avevo troppa fretta di vivere davvero, così iniziai a lavorare piuttosto presto e anche a viaggiare. Ho svolto molti lavori e vissuto esperienze diverse, anche per emulare i miei mentori indiretti (Steinbeck, Melville, Twain, Conan Doyle). Tra le esperienze, voglio menzionare un viaggio in Africa (Senegal, Gambia e Guinea Bissau), diversi viaggi in Brasile. Dei corsi in USA e UK. Si rafforzò la mia convinzione che ciascun essere umano sia unico e irripetibile e che abbia un potenziale.

Tornai quindi a lavorare prima nelle Risorse umane di grandi gruppi (e contemporaneamente formarmi in Coaching, PNL, Comunicazione Efficace) e poi a fare il grande passo e aprire la Partita IVA. Nel 1997 ero diventato uno dei primi in Italia a fare il Coach. Nulla è facile, tutto è possibile; quindi lavorai e studiai duramente per affermarmi, inoltre negli anni formai molti Coach.

Nel 2002 entrai in contatto con quella che, per me, fu l’insegnante più efficace della materia: potenziale umano, mia figlia! Sì, perché come sanno genitori e insegnanti, venire a contatto con un neonato ci fa capire davvero e in maniera potente, entusiasmante e irresistibile, quanto immenso potenziale si annidi in un essere umano. E ci fa capire anche che per permettere almeno a una parte di quel potenziale di essere riversato all’esterno, nel mondo reale e con gli altri sono indispensabili amore, empatia e un percorso strutturato di stimolazione e coinvolgimento. Con i Coachee bisogna fare la stessa cosa, solo così si può essere un Coach efficace.

E di tutto il potenziale, la parte che più mi appassionava e che più vedevo essere importante far uscire, era raccontarsi. Questo perché spesso una persona viene repressa o trattenuta dal dire della propria passione e dei propri sogni, da tanti fattori esterni che vanno dall’incapacità di figure guida a un sistema che insegna, senza volere, ma frequentemente a nascondere il potenziale.

Descrivere la propria mission, il proprio messaggio, è fondamentale nello sviluppo della personalità e centrale nella creazione e rafforzamento di una carriera o di un’idea imprenditoriale.

Negli anni seguenti imparai dai migliori le tecniche di Public Speaking e quelle di Storytelling, continuai ad approfondire la Comunicazione Efficace (Linguistica, Comunicazione Non Verbale, Persuasione Etica). Divenni così esperto nell’insegnare e fare Coaching proprio sulle core competence del Public Speaking e della costruzione di una storia e messaggio memorabili ed entusiasmanti.

Da cinque anni faccio parte di un team allineato sui valori principali e sulla convinzione profonda dell’unicità e del potenziale di ogni essere umano. Insieme abbiamo strutturato un percorso unico capace di accompagnare un manager o un imprenditore a sviluppare, descrivere, narrare, sintetizzare e trasmettere in diversi contesti e formati l’essenza stessa della sua Vision, Mission, dei suoi Valori Fondanti e del perché, come e cosa voglia davvero raggiungere.

Guarda di più sul nostro metodo
e scopri ora il regalo che ti abbiamo riservato!




L’equazione di Speaking To Life è data dal moltiplicare le differenze e le storie individuali, trasformandole in un mosaico composito e armonico di valori positivi che vanno a disegnare un team davvero forte!

La passione per lo sviluppo del potenziale, il focus sul formare e fare coaching per tirar fuori il messaggio chiave di ogni individuo è il mood che ci guida da sempre.

Il team lavora, vive e crea in un’atmosfera di informalità, condivisione, allegria, impegno e divertimento che contagia i nostri clienti che, nella maggior parte dei casi, diventano partner di un modo di intendere la formazione.



Contattaci

Siamo pronti a rispondere a ogni tua domanda.
Scrivici ora, ti ricontattiamo tempestivamente!

A cosa sei interessato?

Quale di queste professioni
si avvicina di più alla tua?

Un’ultima domanda:
parli già in pubblico?

Abbiamo fatto!
Ti chiediamo solo di compilare questi ultimi dati prima di inviarci la tua richiesta.
Ti richiameremo noi.

Continuando dichiaro di accettare l'informativa sulla privacy


Contattaci